Torna al Blog

Stile Zen: unione tra natura e design

Stile Zen: unione tra natura e design

Nella frenesia di tutti i giorni, tornare a casa in un ambiente rilassante e accogliente è fondamentale.
Uno spazio che permetta di lasciare letteralmente alla porta preoccupazioni e stress della giornata, ispirando pace e tranquillità.

Lo chiamano Stile “Zen”, che in giapponese significa meditazione e in tema di interior design rappresenta equilibrio, armonia e relax.

Curiosi? Qualche consiglio per ottenerlo.

None

Colori per la quiete

Lo stile Zen si fonda su nuance chiare e tenui, come:

> bianco,
> grigio,
> sfumature di beige.

Colori in grado di infondere un senso di calma e pacatezza.

I colori delle stanze hanno infatti un’influenza diretta sull’umore delle persone che le vivono, dunque tonalità rilassanti sono predilette per un arredamento dal sicuro effetto relax.

Altrettanto importante è riuscire a ottenere l’armonia tra i colori scelti, prediligendo una continuità cromatica dal pavimento alle mura.

None

Onore all’essenziale

I materiali devono attenersi alle stesse parole chiave: ordine, leggerezza e comfort.
Largo ai tessuti naturali - cotone e lino - in grado di donare all’ambiente un senso di minimalismo e raffinatezza.

In fatto di mobili, l’arredo Zen è caratterizzato da linee chiare e pulite, senza ornamenti eccessivi.
Puntate su materiali naturali che comunichino un senso di profondità e di accoglienza, restando sempre nel semplice e sofisticato.

Non dimenticate l’illuminazione.
Riveste infatti un’importanza vitale: giocate con grandi vetrate per garantire ai vostri spazi il giusto apporto di luce naturale. In mancanza di queste, affidatevi a lampade dalle linee minimal collocate a terra o lanterne in stile nipponico dalla luce soffusa e d’atmosfera.

None
None

La natura ai vostri piedi

In tema di pavimentazioni, lo stile Zen predilige il legno, materiale che più comunica il richiamo alla natura, quindi il distacco dal frenetico caos cittadino.

Varie le combinazioni possibili: si può scegliere un legno chiaro per i pavimenti, accostandolo a mobili dalle tonalità più scure, in accordo cromatico per un senso di riflessività e armonia.
In alternativa, un legno marrone scuro o nero a pavimento promette di conferire agli spazi eleganza e compostezza in pieno stile Zen.

Riproducendo fedelmente il fascino del legno, la collezione Greenwood, del progetto Foresta di Gres, propone una palette di colori discreti e intrisi di posata eleganza. Rese nei nuovi formati da parquet classico, 7,5x45 e 24x120, le nuance di Greenwood, per esempio del bianco e del greige, ben si prestano a ogni tipologia di stanza, unendo natura e design in un abbraccio dallo stile assicurato.

 

Scopri Greenwood!