Il gres diventa brick, il mattoncino tipico delle facciate metropolitane


VISITA IL SITO BRICK GENERATION


Ceramica Rondine progetta e sviluppa un nuovo collettore di pavimenti e rivestimenti in ceramica: si chiama Brick Generation ed è un progetto che riprende il look delle facciate in mattoni a vista, tipico di alcune metropoli internazionali. Un appeal di stampo artigianale che riflette gli sviluppi industriali di città come Londra, News York e Bristol.
Ancora oggi nei quartieri più vitali di queste località sono le superfici in brick - il tipico mattoncino dai colori terrosi - l’involucro che meglio esprime e rappresenta la vivacità artistica e culturale di luoghi che hanno una storia da raccontare.
Una storia che Ceramica Rondine porta in casa, grazie e collezioni da posare a pavimento o come rivestimento.

L’atmosfera cosmopolita di Bristol, una città ricca di richiami post industriali, si riflette nell’inedita superficie di Ceramica Rondine, ispirata proprio alle sue facciate più tipiche, realizzate in brick. Il fascino del mattone, la sua resa tattile e il suo spirito urbano si riscoprono in questo gres porcellanato che racconta la natura fortemente contemporanea dei vibranti quartieri della città inglese. I richiami vintage si fissano sulla parete, portando tra le mura domestiche un nuovo mood, raffinato e al contempo ricco di richiami rétro, che riproduce l’effetto delle tavelle e delle superfici in mattoncino. La più evoluta tecnologia ceramica si esprime in 20 strutture superficiali che riprendono in modo fedele i colori del brick, per dar vita a una nuova generazione materica: la Brick Generation. 

Il concentrato innovativo di questa collezione non si limita alla perfetta resa estetica del mattoncino di stampo industrial, ma si lascia scoprire anche nella destinazione di utilizzo: è ideale sia per rivestimenti che per pavimenti. Il formato classico 6x25, ma anche gli inediti 34x34 e 17x34, consentono di realizzare sia come rivestimento che come pavimento una superficie, sia interna che esterna, in pieno stile brick.

Bristol-colours.jpg


London


Il progetto Brick Generation si arricchisce di una nuova proposta, ispirata alla produzione di mattoni fatti a mano di una fornace londinese. Siamo nei primi del ‘900, le superfici sono stonalizzate e multicolor. Il fascino della lavorazione artigianale, con le imperfezioni degli smalti - provocate da temperature non stabili - si riflette in un gres porcellanato dal carattere autentico, ottenuto con le più avanzate tecnologie ceramiche.
London è una piastrella che anima il pavimento di casa con un inedito spirito urbano e metropolitano. 3 i formati disponibili - 6x25, 13x25 e 30,5x60,5 - in una palette cromatica che riprende i toni della terra: multicolor, sunset, beige, charcoal, fog e l’inedito brown, ottenuto da una mescolanza di nero, crema e marrone.

Caratteristiche-tecniche-London.jpg


NEW YORK

Le atmosfere della grande mela, i dettagli grezzi e affascinanti che si respirano nei quartieri più tipici di New York, prendono forma tra le pareti domestiche grazie a una collezione che ripercorre le cromie di una metropoli icona dello stile industrial chic.
Colori classici - white, almond, black e grey - scoprono nuova contemporaneità e resa estetica grazie a una superficie ceramica che rende l’effetto non riflettente, gessato, in tutto e per tutto simile alle eleganti facciate di Brooklyn Heights o a quelle dei quartieri dei brownstone più raffinati, che si ammirano nell’Upper East Side. Ed è grazie al lavoro di ricerca e sviluppo orientato alla definizione di un nuovo smalto dal forte impatto materico, vero e proprio concentrato tecnologico, che il look metropolitano veste le pareti nel formato 6x25.

New-York-Caratteristiche-tecniche.jpg


Tribeca

La nuova collezione che arricchisce il progetto Brick Generation è un omaggio a uno dei più esclusi e vivaci quartieri della grande mela: Tribeca. La riqualificazione di questa zona di Manhattan inizia intorno agli anni ’70, quando un vero e proprio rinascimento artistico e culturale si fa largo tra gli edifici, per lo più a carattere finanziario, di questo distretto. Oggi Tribeca è un’area residenziale di tendenza, dove le strade con i ciottoli e i loft di stampo industriale evocano un’atmosfera autentica. Le facciate sono le stesse ripercorse dalla nuova collezione di Ceramica Rondine. La ceramica di Tribeca presenta le tinte e le superfici tipiche del mattone verniciato. Questa piastrella, disponibile in un’ampia gamma cromatica - sand, white, old red, mud, multicolor e grey - si abbina perfettamente con Amarcord, la proposta di Ceramica Rondine che unisce il fascino del cotto a quello del legno.

Caratteristiche-tecniche-Tribeca.jpg


VENICE

Romantica e raffinata, la nuova collezione di Ceramica Rondine si lascia ispirare dall’atmosfera della Laguna più famosa del mondo, fiore all’occhiello dello stivale, città che da secoli parla la lingua della vivacità artistica e urbana. Venice interpreta il fascino industriale del brick in chiave inedita e contemporanea. Il mattoncino nel formato 6x25 si veste di nuovi colori, eleganti e frutto di una ricerca senza precedenti.
La palette cromatica - silver, copper e gold - è infatti il risultato dello sforzo tecnologico messo a punto dal laboratorio di ricerca e sviluppo di Ceramica Rondine. L’impasto realizzato è unico perché a differenza della lavorazione tradizionale, che prevede unicamente l’utilizzo delle polveri del gres, la collezione Venice si contraddistingue per l’aggiunta di una percentuale di vetro. Questo mix, fondendo e compattando a temperature minori del classico gres, consente di ottenere smalti preziosi ed esclusivi, preservando la resistenza della piastrella. L’eleganza e l’unicità di questo procedimento produttivo incontrano infatti le peculiarità e le caratteristiche tecniche del gres. Il risultato è un prodotto ceramico di forte impatto estetico, ma al contempo così resistente da consentire la posa anche a pavimento.

Venice-specifiche.jpg

PIETRE DI FIUME

Un progetto nato interamente in casa Ceramica Rondine, un nuovo concept materico sviluppato grazie al lavoro di ricerca minuziosamente portato avanti dal dipartimento di R&D in collaborazione con i laboratori del gruppo. Questa collezione interpreta in modo fedele la pietra naturale, il suo carattere fortemente tattile.
Una definizione mimetica che solo un innovativo processo industriale ha reso possibile: una tecnologia - tile detector - fotografa e comunica alla macchina digitale l’esatta scansione grafica che questa deve riprodurre. Il risultato è una fedeltà sorprendente, una ceramica che riprende la perfezione naturale dei sassi di fiume, la loro eterogeneità, al tatto e alla vista.
Realizzata con 10 strutture nel formato 13x25, per 230 grafiche differenti, la collezione Pietre di Fiume è disponibile nei colori multicolor, crema, bianco e nero. 
La collezione si completa con i formati 60x60 - 30x60 - 60x120 dei pavimenti, declinati nei colori antracite, grigio, beige e tortora, coordinati nei colori al piccolo formato.

Linea.jpg


PDF

Brick Generation Catalogue (5,9 MB) Linea.jpg
| | |