Guida
allo stile

Notizie, consigli di stile e curiosità dal mondo della ceramica

Essenziale e raffinato? Lo stile minimal ama il cemento

Lo stile minimal si contraddistingue per un carattere pratico e risoluto. Come si può facilmente supporre, questo trend si mette a punto tra le pareti domestiche optando per la sobrietà e riducendo al minimo gli elementi superflui.
Lo sguardo si apre su spazi ampi, puliti, che prediligono la linearità geometrica e gli ingombri ordinati, felicemente simmetrici e ben disposti. La parola d’ordine per orientarsi verso il trend minimal è “liberare”. La parete diventa una tela bianca pronta a ospitare un pezzo d’arte importante, l’ordine regna sovrano e i mobili si liberano di oggetti che ne offuscano la bellezza.

Questo stile, spin off di una corrente artistica e filosofica che ha fatto la sua comparsa negli anni Settanta, punta tutto sullo spazio e sulla massima libertà di movimento.
Gli arredi occupano un ruolo di primo piano e si contraddistinguono per un look rigoroso. Le linee sono pure, forme e colori semplici.
Occorre liberarsi da ogni spinta decorativa - bandite le influenze decò e barocche - e abbracciare la piena essenzialità. Anche la disposizione dei complementi d’arredo non va trascurata: gli elementi d’interior design incorniciano la stanza lasciando ampia capacità di movimento agli abitanti.

Cosa scegliere per pavimenti e rivestimenti?

Il gres effetto cemento vira verso un nuovo concept architettonico: la semplicità incontra lo spirito urbano e la ceramica parla un nuovo e inedito diktat di stile. Quello minimal, soluzione ideale anche per ambienti di piccole dimensioni.
Piastrelle di pavimenti e rivestimenti raccolgono la sfida minimale, traducendola in una ricerca sul colore senza precedenti, frutto di evolute tecnologie produttive che consentono di mettere a punto cromie fedeli a quelle delle lastre di pietra, degli edifici in costruzione, dei cantieri.

None

Icon: Industriale e raffinato

I segni del tempo si imprimono nelle ceramica di questa collezione, interpretata in colori attuali, facendo riferimento alle tinte NCS, per essere in tendenza con le colorazioni da loro proposte.

Questa ceramica effetto cemento, disponibile anche nell’innovativo formato esagonale, si ispira alla cementine o pastine, pavimenti che vediamo comparire a fine ‘800, con l’avvento della rivoluzione industriale e grazie al conseguente incremento della produzione di cemento Portland. Icon riflette questo fascino fuori da ogni coordinata temporale, reinterpretandolo in chiave contemporanea.

Amarcord: design della tradizione

La forza materica del cemento convive con il tocco classico e accogliente del cotto, un materiale della tradizione residenziale. Il risultato è un unicum di forte grazia estetica, per ambienti che amano atmosfere calde ed accoglienti.

Numerosi i formati e le tonalità disponibili, per dare nuova luce a ogni zona della casa, con accostamenti tono su tono o a contrasto.

None