Per una migliore visualizzazione si consiglia di utilizzare l'ultima versione del browser Internet Explorer (clicca qui per scaricarla).
Con versioni non aggiornate, è possibile che la navigazione così come la corretta visualizzazione dei contenuti siano complomesse.

La pavimentazione esterna evolve in 20 mm di spessore

La pavimentazione esterna h20 è l’innovativo sistema autoportante progettato da Ceramica Rondine
Adatto ad infinite applicazioni, dall’abitazione agli spazi pubblici, offre i più alti standard funzionali e il gusto e il design del Made in Italy. Facile e versatile da posare, anche senza manodopera specializzata, può essere posato a secco su ghiaia o erba, incollato su massetti, sopraelevato su sostegni rigidi in materiale plastico riciclato e riciclabile.

Scarica il catalogo di h20


Perchè scegliere h20 per i tuoi esterni?

Le caratteristiche del materiale e il forte spessore rendono la pavimentazione esterna h20 estremamente robusto e inalterabile. Questo innovativo sistema di pavimentazione autoportante si configura come la soluzione più facile e ottimale per una posa che non richiede particolari lavori di manodopera e che assicura al contempo una riuscita estetica senza paragoni. 
I vantaggi di questo evoluto concept ceramico progettato da Ceramica Rondine per gli spazi outdoor riflettono le caratteristiche intrinseche del gres - resistenza agli agenti termici e alle macchie - e a queste associano una versatilità e facilità di posa, utilizzo e manutenzione che non hanno precedenti. 
Disponibile nel formato 60x60 cm rettificato, la pavimentazione esterna h20 si propone nelle svariate finiture e cromie di una raffinata collezione firmata Ceramica Rondine.
 

 

Ardesie


Il gres porcellanato effetto pietra di Ardesie è la soluzione perfetta per pavimenti in grado di conferire raffinatezza e profondità agli ambienti. Tutta la forza materica della pietra rivive in questa nuova collezione di piastrelle effetto pietra ispirata all'ardesia naturale, resa più prestigiosa e accogliente.

Frutto del sapiente mix di tradizione, innovazione e tecnicismo, la nuova collezione di gres porcellanato effetto pietra è disponibile in formati versatili e adatti a differenti destinazioni d’uso

 


Class


La collezione di piastrelle effetto pietra Class nascono dalla sapiente creatività e maestria del dipartimento Ricerca e Sviluppo di Ceramica Rondine. Il team di ricerca ha tratto ispirazione da un universo ricco e complesso come quello delle pietre e dei marmi naturali.

Una superficie morbida al tatto che unisce la raffinata eleganza di un materiale di primaria importanza come il marmo, alla corposità e semplicità della pietra.

 


Greenwood 


Il finto parquet di Greenwood coniuga il pregio estetico del legno di quercia alla versatilità del gres porcellanato in una nuova innovativa collezione. 

La nuova linea di gres porcellanato effetto legno presenta effetti stonalizzati tipici dei legni vissuti, declinati in colori classici e tinte più moderne per regalare spazio, calore e straordinarie performance proprie della ceramica, in termini di praticità e durevolezza.


Hard & Soft


Il gres effetto legno della collezione Hard & Soft fa parte di una collezione dal forte appeal tattile e materico. Le baite immerse nel silenzio della natura, le atmosfere ovattate dei meravigliosi scenari alpini, il profumo del legno vissuto. 

Con Hard&Soft le piastrelle in gres porcellanato si tramutano in tavole di legno che riflettono l’impronta del tempo.

 


Volcano


Pensate a delle piastrelle effetto cemento in grado di donare a qualsiasi ambiente una personalità unica, un elemento di decoro e di design che si sposi alla perfezione con ambienti eleganti e accoglienti.

Ecco, tutto questo è il concept di Volcano, la nuova collezione di gres porcellanato Ceramica Rondine.

 


Emilia


Emilia, prende il nome dall’antica Via Emilia fondata più di 2000 anni fa dal console romano Marco Emilio Lepido, ed è il risultato dell’unione tra gres porcellanato spessorato, la classica forma del blocchetto e le varietà di colori ed effetti micacei della quarzite.

Come suggerisce l’origine del nome, è una serie di particolare rilevanza.


Aurelia


Ispirata all’antica via consolare da cui prende nome, nasce la serie Aurelia. L’innovativo progetto di Ceramica Rondine dedicato alla pavimentazione in esterno, che richiama il classico “sampietrino” in porfido, su una lastra in gres porcellanato 60x60cm a spessore 2 cm. 

Adatto ad infinite soluzioni per rivestire pavimentazioni di grandi spazi pubblici, dagli outlet alle stazioni balneari.

 


I Vantaggi di h20

Totalmente ingelivo

Resiste al sale

Versatile

Resistente agli sbalzi termici

Resistente al fuoco

Non richiede trattamenti

Resiste a macchie, acidi e agenti chimici

Ottima reazione alle cariche elettrostatiche

Facile da pulire, anche con idropulitrici

Resiste agli agenti atmosferici

Colori inalterabili nel tempo

Inattaccabile da muffe e muschio

Removibile e ispezionabile

Facilissimo e veloce da posare

Coordinato interno/esterno

Resistente all'abrasione e all'impronta

Antiscivolo (superficie certificata R11 A+B)

Elegante, ecologico


La pavimentazione esterna h20 e i sistemi di posa

L’innovativo sistema di pavimentazione esterna autoportante progettato e messo a punto da Ceramica Rondine non è solo versatile in termini di possibili destinazioni d’uso, ma si conferma la scelta migliore in fatto di praticità e velocità di posa. 
h20 rivoluziona il concept di outdoor living anche grazie ai suoi semplici sistemi di posa, che non richiedono particolare expertise o conoscenze tecniche, ed assicurano al contempo risultati estetici di forte impatto.

Posa a secco su ghiaia

La posa a secco su ghiaia consente una facile applicazione sia su terreno che su solai piani di copertura. In caso di posa su terreno è consigliato l’utilizzo di ghiaia o sabbia con granulometria mista compresa tra 0,5 e 8 mm, tappeto inferiore a nido d’ape e strato di drenaggio prima del contatto diretto sul terreno.

Posa a colla su massetto

La posa a colla su copertura piana prevede l’utilizzo di strati di separazione tra il massetto e il solaio, che comprendono: massetto pendenza, strato impermeabilizzante, strato termoisolante e tappetino di separazione.

Posa a secco su erba

La posa su erba prevede di frapporre 5/6 cm di sabbia tra il terreno e la piastrella, avendo cura di scavare e abbassare la quota di posa in maniera tale da garantire che il livello del prato erboso sia leggermente più alto delle piastrelle, soluzione che evita il contatto tra le lame dei tosaerba e i bordi delle lastre in una pavimentazione esterna.

Posa sopraelevata su solai

La posa piastrelle pavimento sopraelevata su solai piani consente di realizzare una pavimentazione esterna galleggiante su supporti distanziatori fissi, regolabili, realizzati in materiale plastico riciclato e riciclabile, con regolazione manuale o con testina mobile. Grazie ai supporti di sopraelevazione si possono realizzare pavimenti con intercapedini di differenti altezze che garantiscono la ventilazione degli strati inferiori, l’assenza di muffe e umidità residua e una facile disposizione, manutenzione e modifica degli impianti.