News & Eventi

Tradizione e tecnologia ceramica si incontrano a Cersaie 2015

Tradizione e tecnologia ceramica si incontrano a Cersaie 2015

Ceramica Rondine parteciperà anche quest’anno, da protagonista con numerose novità, a Cersaie, l’appuntamento più atteso dell’anno, il Salone dedicato alla ceramica, all’architettura e all’arredo bagno, che si terrà a Bologna dal 28 settembre al 2 ottobre 2015.

Le nuove superfici sono il frutto di un’attenta e meticolosa ricerca tecnologica, che ha portato alla messa a punto di inedite texture, effetti materici, ma anche innovativi formati, soluzioni ottimali per creare vestiti ceramici ad hoc per ogni ambiente della casa. Il progetto Brick Generation, novità esclusiva di casa Ceramica Rondine, arriva in fiera arricchito di una nuova proposta, ispirata dalla produzione di mattoni fatti a mano di una fornace londinese.
Siamo nei primi del ‘900, le superfici sono stonalizzate e multicolor. Il fascino della lavorazione artigianale, con le sfiammate e le imperfezioni degli smalti - provocate da temperature non stabili - si riflette in un gres porcellanato dal carattere autentico, ottenuto con le più avanzate tecnologie ceramiche. La piastrella London - oltre al formato 6x25 - presenta anche il nuovo formato il 13x25, che permette a progettisti, architetti e designer di personalizzare al massimo la posa. 6 differenti colorazioni creano a pavimento e rivestimento palette e texture cromatiche inedite.

Al Cersaie 2015 sarà inoltre possibile respirare il fascino della laguna veneziana. Perché? Con Bricola, neonata collezione, Ceramica Rondine rende omaggio alla bellezza onirica e affascinante della laguna. Elemento simbolo e forza ispiratrice è la briccola, una struttura nautica che nei canali delimita le zone navigabili, fornendo informazioni importanti. La forza simbolica di questo legno, il suo particolare aspetto vissuto e ricco di dettagli racchiudono la storia millenaria di uno dei luoghi più affascinanti del mondo.
Il nuovo gres porcellanato di Ceramica Rondine riproduce le imperfette scanalature di queste tavole immerse e corrose dall’acqua, mettendo a punto una piastrella dai formati importanti: 30x120 e 20x120, il tutto rettificato.

Nello stand di Ceramica Rondine sarà inoltre possibile toccare con mano gli ultimi formati. Le collezioni che saranno presentate in anteprima comprendono legni dai toni caldi, tradizionali e nuance più contemporanee, in linea con le ultime tendenze in fatto di architettura e interior design. La ceramica effetto pietra si lascia poi scoprire in nuovi mix: la pietra naturale - grazie alla fantasia dei designers, si fonde con la miscela dei cementi, textures e venature di marmi.

Ceramica Rondine ti aspetta a Cersaie 2015
Padiglione 16
Stand A42-B39 e B42-C39

"Cambio Casa, Cambio Vita!" e Ceramica Rondine insieme anche nell'ultimo episodio 2017!

"Cambio Casa, Cambio Vita!" e Ceramica Rondine insieme anche nell'ultimo episodio 2017!

Scopri di più...

Su La5 nuovo restyling firmato Andrea Castrignano con le collezioni Rondine

L’interior designer, ancora una volta pronto a realizzare i sogni abitativi dei fortunati partecipanti di “Cambio Casa, Cambio Vita!”, ha scelto tre collezioni di Ceramica Rondine per il prossimo episodio ...

Scopri di più...

Rassegna stampa

Il Resto del Carlino - Modena

Servizi, credito e aiuti alle start up. Così le banche ci aiuteranno a ripartire.

Download pdf

Gazzetta di Reggio - Nazionale

Rondine, al via le nuove linee produttive

Download pdf

Corriere della Sera Economia - Focus Cersaie

Il fascino del mattone a vista, quello tipico della Big Apple, ha contagiato il mondo delle piastrelle. L’intervista a Lauro Giacobazzi.

Download pdf

Prima Pagina Modena - Modena

Ceramica Rondine riparte a pieno regime: nuove linee di produzione e stabilimenti più grandi.

Download pdf

Il Resto del Carlino - Modena

Ceramica Rondine amplia gli stabilimenti e investe su nuovi processi produttivi.

Download pdf

Tile Italia

Piastrelle in ceramica Class e Icon. Intervista a Lauro Giacobazzi

Download pdf

Milano Finanza

Per avviare un rapido percorso di internazionalizzazione Rondinegroup di Rubiera nel Reggiano ha aperto il capitale sociale a Seramiksan, gruppo ceramico turco specializzato nella produzione di piastrelle e sanitari.

Download pdf

Qui Modena

Rondine Group parla turco. A metà. Mamma li turchi, atto secondo.

Download pdf

Italia Oggi

Dopo gli americani di Mohawk che hanno acquistato la Marazzi, primo gruppo ceramico italiano, nel distretto di Sassuolo arrivano i turchi di Seramiksan e rilevano il 50 % della Rondinegroup.

Download pdf

Il Resto del Carlino

Da Rubiera alla Turchia. E’ questo la rotta intrapresa da Rondinegroup che ha avviato il proprio percorso di internazionalizzazione aprendo il capitale sociale a Seramiksan.

Download pdf

Gazzetta di Modena

Nuovi processi di internazionalizzazione nel distretto ceramico. Rondinegroup di Rubiera, infatti, ha aperto il capitale sociale a Seramiksan.

Download pdf

Gazzetta di Reggio

RUBIERA Alla Rondine arrivano i turchi. Lauro Giacobazzi resta presidente e amministratore delegato ma la compagine societaria è ora pariteticamente divisa al 50% fra la famiglia Giacobazzi e il nuovo socio.

Download pdf

Il Sole 24 Ore Rapporti 24

Rondine scommette sulle certificazioni

Download pdf

LUX

Must Haves on Lux - Los Angeles

Download pdf

Il Sole 24h

Lauro Giacobazzi da ieri è a Manisa, nella Turchia occidentale, con sette manager della sua azienda di piastrelle reggiana, Rondine Group, «per capire come mettere piede in Anatolia, ora che i turchi di Seramiksan sono entrati al 50% nel capitale del mio gruppo». È questa l'altra prospettiva, quella ottimistica dell'imprenditore italiano che vede aprirsi potenzialità enormi nel bacino mediterraneo e mediorientale, rispetto al punto di vista di chi annusa nel distretto ceramico di Sassuolo il rischio di colonizzazione turca, dopo la seconda bandierina piantata in pochi giorni da aziende dell'Est europeo.

Download pdf