Per una migliore visualizzazione si consiglia di utilizzare l'ultima versione del browser Internet Explorer (clicca qui per scaricarla).
Con versioni non aggiornate, è possibile che la navigazione così come la corretta visualizzazione dei contenuti siano complomesse.

Guida
allo stile

Notizie, consigli di stile e curiosità dal mondo della ceramica

Meglio il gres porcellanato effetto legno o il parquet?

Quando si è in procinto di scegliere i pavimenti, in molti rimangono naturalmente affascinati dal legno, capace di conferire a qualsiasi ambiente un’atmosfera confortevole ed elegante. E qui sorge la domanda: meglio il parquet o il gres porcellanato? Caratterizzato da un’elevata resistenza alla rottura, all’abrasione e agli urti, il gres porcellanato effetto legno sa rivelarsi un materiale incredibilmente versatile, per nulla secondario al parquet tradizionale e in linea con l’edilizia sostenibile e il rispetto dell’ambiente.

Lasciatevi ispirare.

None

Classicità contemporanea

Con la raffinatezza della collezione Woodie, ispirata al noce nazionale, legno dal caratteristico fascino, è possibile trasformare qualsiasi interno in un ambiente di straordinaria bellezza. Il carattere iconico della serie, ideale sia in contesti classici sia in ambienti più minimal e metropolitani, è supportato da tutti i vantaggi tecnici propri del gres porcellanato: le piastrelle sono resistenti, durevoli e impermeabili, dunque idonee ad ambienti a calpestio intenso o con un tasso di umidità elevato, condizioni nelle quali, al contrario, il parquet tradizionale mostra i suoi punti più deboli.

Carattere forte e attuale

Piacevolmente dinamica, la superficie delle piastrelle di Inwood è frutto di una straordinaria profondità grafica che evoca con elegante realismo e autenticità le venature e stonalizzazioni proprie del legno. Il risultato è una collezione ideale per progettazioni di interni residenziali e commerciali in cui si desideri coniugare estrema naturalezza e un design avvolgente e raffinato. La collezione fonde così la vitalità e lo charme del legno alle qualità proprie del gres porcellanato, una su tutte, a differenza del parquet, la facilità di pulizia e la possibilità di cura delle superfici senza richiedere trattamenti particolari o l’uso di oli, cere e levigature che rientrano nella manutenzione ordinaria e periodica del pavimento in legno naturale.

None
None

Effetto parquet anche per l’outdoor

Ideale per la progettazione in esterno, l’effetto legno spessorato 2cm di Greenwood permette di elencare altre qualità indubbie del gres rispetto al parquet tradizionale: la serie de La Foresta di Gres è infatti ingeliva, resistente ad agenti chimici e atmosferici e capace di mantenere immutate le proprie caratteristiche anche se posata in ambienti outdoor. In più, Greenwood si compone anche di una finitura propria per gli interni, permettendo così di ottenere una perfetta continuità cromatica tra dentro e fuori.

Un tributo alla laguna

I nodi e le venature che percorrono le superfici della collezione Bricola permettono di vivere tutta la bellezza e l’emozione del legno a pavimento, pur non abbattendo nessun albero. Rispetto al parquet, il gres porcellanato è infatti un materiale in linea con l’edilizia sostenibile e il rispetto dell’ambiente, oltre che incredibilmente versatile per formati e colori, proprio come la collezione de La Foresta di Gres disponibile in sei tonalità differenti, tra cui il Miele in foto, avvolgente e raffinato.

None
None

La novità 2018

In tema di gres porcellanato effetto legno siamo lieti di annunciare una grande novità, la collezione Aspen, ispirata al legno Ontano. Disponibile nei due formati da pressa 15x100 e il nuovo 20,5x100, la collezione è pronta ad affascinare con le sue avvolgenti sfumature di colore nel Greige, Beige, Brown e Dark. Colori classici estremamente versatili che rendono Aspen perfetta essere utilizzata per la pavimentazione ed il rivestimento di una baita di montagna, così come di in un loft in città.

Scoprite di più sulle nostre collezioni effetto legno!