For better viewing, we recommend using the latest version of the Internet Explorer browser (click here to download it).
With non-upgraded versions, navigation as well as proper display of content may be compromised.



Guida
allo stile

Notizie, consigli di stile e curiosità dal mondo della ceramica

Piastrelle cucina: come sceglierle in base all'arredo

Uno degli ambienti più amati della casa è senza dubbio la zona della cucina, uno spazio polivalente nel quale vivere, condividere e trascorrere del tempo insieme.
Una bella cucina è infatti il luogo ideale dove rilassarsi davanti a un calice di vino dopo una giornata di lavoro.

La scelta del rivestimento cucina è fondamentale sia che si stia ristrutturando, sia che si stia costruendo una casa da zero: un giusto rivestimento aiuta a definire lo stile della stanza che può essere in continuità con il resto della casa o qualcosa a sé stante. Ma tra le varie opzioni in commercio, come scegliere le piastrelle della cucina più adatte? Scopriamolo insieme!
 

Quale rivestimento scegliere per la cucina? I vantaggi della ceramica

Il gres porcellanato è entrato di diritto nei materiali preferiti da utilizzare in tutti gli ambienti della casa, e soprattutto nelle nostre cucine. Grazie alle sue ottime prestazioni e alla sua resistenza, oltre ad essere scelto per i pavimenti, il gres porcellanato è perfetto anche per le pareti della cucina o per creare piani di lavoro in continuità con il rivestimento scelto.

Molte sono le caratteristiche positive del gres porcellanato per la cucina:

  • non si macchia;
  • non si graffia;
  • non si scheggia se viene urtato;
  • vanta un’eccellente resistenza alla corrosione da parte di acidi o detergenti;
  • è estremamente facile da pulire.

Un’altra caratteristica che rende il gres porcellanato un materiale ideale per il piano cucina è l’inalterabilità al calore: esso può sopportare fino ai 210° senza riportare alcun segno.

Infine, la grande disponibilità di finiture con cui viene realizzato consente infinite combinazioni, in base allo stile che si desidera ottenere. La prima cosa da fare, dunque, è capire qual è lo stile che si desidera seguire per rendere l’ambiente cucina piacevole e confortevole e mantenere una coerenza in tutto l’arredamento.
 

Il fascino dell'effetto legno per una cucina rustica funzionale

Per avere una cucina dall’atmosfera rustica, calda ed elegante, l’uso del gres porcellanato effetto legno è la scelta più naturale. Per i pavimenti ed i rivestimenti, questa finitura si adatta a diversi stili di arredamento: dal rustico allo chic, dal minimal al contemporaneo, le piastrelle effetto legno hanno lo stile ideale per riscaldare l’atmosfera in cucina.

Il pavimento gres effetto legno Living valorizza al massimo le migliori caratteristiche di questo gres porcellanato. Nata dall'attenta osservazione delle essenze del legno, la collezione Living è pensata per vivere la calda atmosfera degli interni più ricercati e allo stesso tempo essenziali. Le trame del legno si ripropongono fedelmente sul gres porcellanato, grazie alle più evolute tecnologie digitali e restituiscono un progetto declinato nelle cinque cromie caratteristiche del legno più prezioso: bianco, cenere, marrone, nero, noce tortora.

Per coloro che desiderano un ambiente rustico, vissuto e caratteristico, la collezione Sherwood è l’ideale. Dal sapore inglese, le varie tonalità di questa collezione prendono ispirazione da un viaggio alla scoperta dei diversi alberi che troviamo all’interno dell’omonima foresta. Quattro alberi per quattro colori: Mogano, Quercia, Noce ed Acero. Una sintesi di forti venature intrecciate ai toni più caldi del legno.
 

Un rivestimento effetto marmo per una cucina nordica minimal ma accogliente

Se siete appassionati dello stile nordico e minimal, probabilmente desidererete un rivestimento cucina effetto marmo, perfetto per donare un look sofisticato e minimal che donerà carattere alla vostra cucina, grazie ad un tocco decorativo particolare e all’avanguardia.

Canova è un progetto ceramico che risponde alle rinnovate richieste del mercato che vede nella "tendenza marmo" la possibilità concreta di tracciare nuovi orizzonti stilistici. Disponibile in sei diversi colori e finiture, la collezione Canova è adatta a coloro che desiderano creare un ambiente minimal ma d’impatto.


Scegli l'effetto pietra per una cucina industrial style di tendenza

Quando si tratta di illuminare una cucina con le piastrelle normalmente si pensa all’effetto pietra, per rendere la stanza più chiara e di tendenza. Se desiderate una cucina industrial, la scelta ricadrà senza dubbio un rivestimento effetto pietra.

Per una cucina dal sapore industrial rustico, la collezione Terrae è la scelta più indicata. Con il suo effetto cotto Terrae è particolarmente indicata per quei progetti che cercano di ricreare un'atmosfera accogliente e calorosa. Con il suo stile rustico ed allo stesso tempo elegante, è in grado di donare originalità all’ambiente.

Se invece siete degli amanti dei mattoncini a vista, la scelta ricadrà sulla collezione Tribeca. I mattoncini Tribeca arricchiscono il progetto Brick Generation con nuovi rivestimenti murali che rendono omaggio a uno dei più esclusivi quartieri della Grande Mela. Oggi Tribeca è un’area residenziale di tendenza, dove le strade con i ciottoli e i loft di stampo industriale evocano un’atmosfera autentica. Le facciate sono le stesse ripercorse dalla nuova collezione di piastrelle effetto mattone di Ceramica Rondine, disponibili in un’ampia gamma cromatica - sand, white, old red, mud, multicolor e grey - che renderà la vostra cucina moderna e all’avanguardia.

 

Scoprite tutte le proposte firmate Ceramica Rondine per valorizzare la vostra cucina!