For better viewing, we recommend using the latest version of the Internet Explorer browser (click here to download it).
With non-upgraded versions, navigation as well as proper display of content may be compromised.



Guida
allo stile

Notizie, consigli di stile e curiosità dal mondo della ceramica

Effetto cemento: coworking dal gusto metropolitano

L’avvento della pandemia ha profondamente mutato la nostra vita in ogni aspetto, dalla sfera personale fino a quella lavorativa: a causa del distanziamento sociale e della difficoltà negli spostamenti abbiamo sperimentato - e lo stiamo facendo tutt’ora - le prime esperienze di lavoro da remoto, smart working e coworking.

Nascono così spazi abitativi e lavorativi pensati in funzione di nuove esigenze e routine, progettati per fornire il massimo comfort, funzionalità e condizioni igieniche ottimali.

Condividere un ambiente lavorativo “ibrido” è ormai una scelta sempre più frequente per svariate ragioni: è una soluzione ottimale per chi non può lavorare da casa o avere a disposizione un ufficio o una connessione stabile, consente di diminuire i costi ed è un modo per fare network e avviare nuove conoscenze professionali.

Ogni spazio coworking è chiaramente diverso dall’altro, ma più o meno tutti presentano una serie di caratteristiche comuni:

  • Arredi semplici e minimali, per rendere ottimali gli spostamenti da un’area di lavoro all’altra
  • Postazioni spaziose e libere da oggetti superflui
  • Area lounge e sala riunioni, per ricevere eventuali clienti
  • Impianto di aerazione per rendere l’ambiente salubre e sicuro
  • Pavimenti e rivestimenti durevoli, ignifughi e facili da pulire

Tra tutti i materiali presenti in commercio, la ceramica è l’unico a soddisfare tutti i requisiti per disegnare uno spazio confortevole, esteticamente piacevole ma soprattutto funzionale. Per questa ragione, architetti e designer lo considerano la scelta più indicata per rivestire tutti gli spazi destinati al pubblico, come hotel, Spa, centri commerciali, ma soprattutto uffici e spazi destinati al coworking.

Le piastrelle in ceramica si ottengono da una miscela di materiali 100% naturali, che non rilasciano sostanze nocive per l’uomo e per l’ambiente; non contenendo plastica, non bruciano, assicurando la massima affidabilità anche in caso di scintille o contatto con il fuoco; durano a lungo e resistono ad urti, calpestio, graffi e abrasioni; si puliscono facilmente con un detergente neutro, assicurando superfici sempre brillanti e perfettamente igienizzate.

I benefici e vantaggi della ceramica sono senza dubbio moltissimi, ma anche l’occhio vuole la sua parte: passare il proprio tempo in un ambiente confortevole e bello da vedere rende certamente le ore lavorative più piacevoli! Fra tutti gli stili esistenti, quello Industrial va per la maggiore quando si parla di spazi coworking: minimale, libero da inutili strutture e ornamenti, lo stile Industrial rispecchia senza dubbio una concezione di lavoro più smart e dinamica, ma non per questo asettica o priva di personalità.

La ceramica effetto cemento è perfetta per progettare un ambiente lavorativo moderno, essenziale e allo stesso tempo curato nei minimi dettagli, ideale quindi per trovare la concentrazione e la produttività.

La collezione Volcano disegnata da Ceramica Rondine propone nuance raffinate ma contemporanee, versatili e trendy - Taupe, Grey, White, Beige e Dark - accostate ad eleganti decorazioni declinate in vari formati, studiate appositamente per ricreare ambienti accoglienti e funzionali ed enfatizzarne l’estrema versatilità.

E per un total look in stile Industrial, potete scegliere di abbinare i vostri pavimenti Volcano agli irriverenti mattoncini Bristol, ispirati alle facciate più tipiche dell’omonima città.
 

Scoprite tutte le collezioni effetto cemento firmate Ceramica Rondine e lasciatevi ispirare!